Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Mani di Luce, il riequilibrio energetico Reiki

Reiki si pratica, difficilmente si “spiega” in quanto è esperienza.
È interessante sapere che già Ippocrate ne accennava dicendo:

“Il calore che si irradia dalla
mano, applicato ai malati, è altamente salutare.”

Ippocrate

Quando le frequenze dell’Energia Universale non trovano blocchi e tu lasci scorrere tutto ciò che arriva attraverso il canale del Reiki, questo è quello che accade:

Protezione, Intenzione, Armonizzazione – Ricevere e donare attraverso le Mani di Luce.

Durante l’esperienza del trattamento “senti” di ricevere attraverso le mani dell’operatore e puoi percepire formicolii, sensazione di caldo o freddo in alcune parti del corpo; oppure vedere colori, fasci di Luce circolari che fluttuano, avvolgendoti in una sensazione di pace.

Sensazioni? Percezioni? In che dimensione?

Se tu permetti all’Energia Universale di fluire, sei in diretto collegamento con la Fonte di Luce, con gli Esseri di Luce, con i Maestri che ti proteggono e ti guidano in questo cammino evolutivo. Se blocchi il fluire dell’energia, blocchi il fluire della vita e condizioni le tue esperienze con il tuo pensiero.

Quanto il pensiero e la tua mente condizionano le tue scelte?

Essere presente, essere nel qui ed ora, essere nell’adesso del tuo respiro: è l’attimo cosciente che ti porta all’attimo successivo, che è il “presente”.
È importante riconoscerne l’Unità, di cui tu dovrai essere consapevole.

Abbi fiducia delle tue intuizioni e del tuo sentire la Voce interiore. 
Reiki ti porta alla presenza, al respiro e al contatto con la Fonte divina.

Protezione, Radicamento, Contatto con la Madre Terra.
Apri le porte del sentire e affidati alla Vita, alla tua intuizione, al fluire dell’essenza.
Beneficia della sensazione di pace e benessere, di leggerezza e chiarezza.

Vari sono gli articoli che si possono trovare sul web, che trattano del Reiki in uso presso
strutture sanitarie e ospedaliere, in quanto si è riscontrato un beneficio alla persona che ne
ha ricevuto il trattamento.

“Dall’esperienza di altri paesi nel mondo, [il Reiki] è arrivato negli ospedali anche in
Italia ed è stato sperimentato tra i pazienti oncologici in un primo studio pilota
effettuato al Coes, il centro oncologico delle Molinette. Il risultato è a dir poco
sorprendente: il 98 per cento delle persone trattate con il Reiki ha dichiarato di averne
tratto un beneficio psicofisico.

La sensazione descritta è di un sensibile calo dell’ansia soppiantata da un effetto di
rilassamento generale, accompagnato da una piacevole sensazione di calore e da un
notevole miglioramento dell’umore. In una piccola percentuale (il 10 per cento) i
pazienti hanno dichiarato di aver avvertito anche una riduzione del dolore.

Tratto da “La Repubblica” del 2 febbraio 2007 nella cronaca di Torino

“La Vita è una lunga serie di attimi; tutto quello che è da fare è vivere un attimo alla volta, senza preoccuparsi dell’attimo appena trascorso e di quello che sta per arrivare”

N.Evans, “L’uomo che sussurava ai cavalli”

Antonella,
Master Reiki

Leggi “Che cos’è il Reiki” sul mio Blog se vuoi approfondire l’argomento.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: